Ponzano, la via gastronomica alla moda di Madrid

  • Ponzano, la calle gastronómica de moda en Madrid - El Invernadero
    ponzano_1.jpg
  • Ponzano, la calle gastronómica de moda en Madrid - DeAtún
    de_atun.jpg
  • Ponzano, la calle gastronómica de moda en Madrid - Sala de Despiece
    sala_de_despiece_2.jpg
  • Ponzano, la calle gastronómica de moda en Madrid -Los arcos de ponzano
    los-arcos-de-ponzano-1.jpg

Situata nel quartiere centrale di Chamberí -Metro Alonso Cano (L7) / Ríos Rosas (L1)-, Ponzano è la via gastronomica alla moda di Madrid. È talmente frequentata in qualsiasi momento della giornata (aperitivo, pomeriggio, sera e notte) che i suoi habitué hanno un nome (ponzaners), un hashtag (#ponzaning) e un sito web (www.ponzaning.es), come se fossero membri di un club esclusivo.

Questa arteria urbana propone continuamente le offerte gastronomiche più suggestive, consentendo ai visitatori di combinare l’aspetto culinario a quello culturale, dato che nelle immediate vicinanze troviamo Teatros del Canal, la Sala de Exposiciones Canal de Isabel II, il Museo Geominero e il Parque de Santander. Riportiamo di seguito alcuni dei locali di questa via maggiormente apprezzati dai “palati” dei madrileni, pur essendocene molti altri:

El Sainete

Situato al numero 6, El Sainete è uno spazio innovativo di alta cucina specializzato nella birra artigianale. Offre una vasta analisi al pubblico, così come degustazioni di gruppo di birre meno commerciali. 

Sala de Despiece 

Al civico 11 troviamo la Sala de Despiece, uno dei locali di punta della via. Ricrea una macelleria d'altri tempi, con ganci e coltelli inclusi, su uno sfondo bianco di piastrelle. Qui potrete fare ciò che preferite: provare uno spiedino, pranzare, cenare…

Non riuscirete a staccare gli occhi dal design divertente e originale del locale, opera dello studio OhLab. Ad esempio, la porta si apre con la maniglia di una cella frigorifera.

Sala de Despiece

Teje y Maneje

Situato al civico 14, Teje y Maneje è l'ultima scommessa dei gruppi Lalala e Larrumba. Teje è stato progettato come un negozio di alimentari che invita a gustare un buon bicchiere di vino e qualche piatto prelibato. Invece Maneje ci trasporta in una sorta di brasserie con arredamento art dèco in cui possiamo degustare bocconcini di pollo alla messicana, tataki di salmone, acciughe marinate all’aceto, crostoni assortiti, ecc. Attenzione: dal giovedì alla domenica è strapieno!

Los Arcos de Ponzano

Al civico 16 troviamo questo locale storico: Los Arcos de Ponzano. Dal 1952 è un punto di riferimento per i buongustai. La sua specialità? La cucina tipica segoviana. Propone innumerevoli piatti castigliani e un'eccellente cantina.

Claxon Bar Taberna

Al civico 21 ci imbattiamo in questo locale incantevole che, inoltre, apre molto presto, rendendolo un luogo ideale per fare colazione e vivere l’atmosfera della via quando quasi tutti stanno dormendo. Il bancone è il principale protagonista, con un grande assortimento di tapas, tra cui spiccano il torrezno (pancetta fritta e tostata) cotto per otto ore in forno a bassa temperatura, uno dei suoi maggiori successi, il baccalà in tempura e il crujiente de morcilla y puerro (involtino con sanguinaccio e porro).

Restaurante Candeli

Al civico 47 si trova Candeli, un locale che invita a gustare i migliori piatti della cucina tradizionale spagnola. Presenta tre spazi distinti: la zona all’ingresso con tavoli alti per le tapas, una sala da pranzo informale con tavoli bassi e una sala più elegante per una cena in coppia.

Arima Basque Gastronomy

Situato al civico 51, l’apertura del ristorante e vermouth bar Arima Basque Gastronomy risale all'estate del 2016. Secondo la sua giovane proprietaria, Arima Irazuegi, le sue radici vanno ricercate nel salnitro del mare Cantabrico, nei piccoli produttori agricoli e nella sfrontatezza.

La sua offerta culinaria ha il sapore di Donostia-San Sebastián. Ottimi piatti e oltre 30 etichette di vermouth. È assolutamente necessario assaggiare le gildas Joxefa 2.0 in omaggio a Joxefa Garmendia, la bisnonna della proprietaria del locale Nagore Irazuegi.

Arima Basque Gastronomy

DeAtún

Al civico 59 troviamo DeAtún, dove, secondo alcuni, si cucina il miglior tonno di tonnara di Madrid. Damáan Ríos è lo chef esecutivo di questo locale che riceve i commensali con un bancone decorato con squame di metallo e vari tavoli alti; in fondo c'è la sala da pranzo. Nei fine settimana pullula di giovani che vogliono godersi la notte. Nel corso del mese di maggio vengono dedicate varie giornate al ronqueo (sezionamento tradizionale del tonno).

Fide

Se siete in zona e desiderate una buona birra fresca, al civico 8 si trova Fide, uno dei luoghi ideali. Una classica birreria in cui spicca un vasto assortimento di frutti di mare freschi, oltre ad affettati di suino iberico e deliziose scatole di conserve (arselle, cozze, ventresca). Provate le loro porzioni di acciughe e alici!

El Doble

Nel “tour delle birre” non può mancare una delle classiche osterie di Madrid, frequentata dagli amanti della birra ben spillata. El Doble è caratterizzato da birre doppie (come suggerisce il nome), sempre accompagnate da una deliziosa tapa come le patate fritte chips, i gamberi lessati e gli affettati (soprattutto prosciutto e lonza).

El Invernadero

Al civico 85 ci attende El Invernadero, il ristorante di Rodrigo de la Calle, uno chef che dice che chi non ama le verdure deve venire assolutamente al suo locale. Infatti, è certo che la sua alta cucina basata sui prodotti dell’orto riuscirà a conquistare chiunque.

L'alta cucina “verde” dello chef madrileno ha confermato la sua stella Michelin nell'edizione 2019. Propone tre menù: “Vegetalia”, un'immersione totale nel mondo della gastrobotanica, “Verde”, adatto a vegetariani e vegani, e “Rojo”, con piatti di verdure di stagione completati con carne.

El Invernadero

Picsa

La pizzeria argentina Picsa, situata al numero 76, è un progetto personale del team del noto ristorante Sudestada, che cerca di offrire il meglio della ricetta tradizionale del famoso piatto di origine italiana in diverse versioni rinnovate. Con un posto decorato in stile industriale e piastrelle bianche, ha un menu di oltre 15 varietà di pizza, sia classiche che innovative.

La Chelinda

Al numero 40 di Ponzano si trova La Chelinda, un taco bar che offre piatti tipici della cucina messicana, come tacos, guacamole, burritos o la casseruola di formaggi fusi. Offre una grande varietà di tacos e burritos tra cui scegliere, nonché diversi tipi di cocktail.

Casa Fonzo 

Il ristorante Casa Fonzo, situato al numero 60, sorprende con le sue ricette suggestive. Indubbiamente uno dei luoghi più alla moda nella zona di Ponzano con un menù di stile argentino in cui spiccano i piatti di fusione argentini e las empanadillas di carne.

 

- Come arrivare alla zona:

  • Metro: Cuatro Caminos (L1, L2, L6), Nuevos Ministerios (L6, L8, L10), Ríos Rosas (L1), Alonso Cano (L7), Iglesia (L1)
  • Autobus: 3, 5, 12, 37, 45, 149, C1, C2, N22
  • Stazioni BiciMAD: 129, 130, 132, 133, 134

 

TI INTERESSERÀ

Complesso teatrale che punta sulla qualità tecnica e sull’eccellenza artistica, proponendo una programmazione assai varia.

Uno dei quartieri più autentici di Madrid con un'interessante offerta di shopping con marchi famosi e negozi specializzati ed esclusivi.

All’interno di un antico serbatoio d’acqua, si organizzano mostre di arte e fotografia d’alto livello.

Oltre all’importante e differente patrimonio geologico, paleontologico e mineralogico, il museo è situato in un interessante edificio del 1927.

  • Piatti tipici e moderni, tapas, locali di cocktail e taverne centenarie. Le migliori proposte per degustare l’offerta gastronomica di Madrid.

    Mangiare e bere
Pubblicità
  • Una guida completa per sapere come, quando e dove assaggiare l'autentica gastronomia di Madrid.

    Guida Mangiare a Madrid (PDF)
  • Guida Mangiare a Madrid
Pubblicità
  • Se volete scoprire le tapas di Madrid, vi consigliamo alcuni dei bar più esclusivi per godersi questa esperienza culinaria in tutta la città.

    Tapas a Madrid
  • De tapas por Madrid
Pubblicità
AGENDA GASTRONOMICA
  • Un appuntamento gastronomico professionale da non perdersi in cui saranno coinvolti anche i consumatori (IFEMA - Fiera di Madrid. Gennaio 2021 - Da confermare).

    Madrid Fusión 2021
  • Nel 2021 l’evento gastronomico-culturale più importante dell’anno giunge alla dodicesima edizione (11-27 febbraio).

    Gastrofestival 2021
  • Concluso

    Un appuntamento che presenta l’alta cucina madrilena alla portata di tutti (Vari locali. Aprile 2020 - Date da confermare).

    Madrid Squisita
  • Madrid Fusión
  • Montaje Gastrofestival © Javier Peñas
  • Madrid Exquisito
  • Questi spazi in cui si combina l'azione di fare la spesa con il piacere "gourmet" sono degli autentici tempi gastronomici a Madrid.

    Mercati e spazi gastronomici
  • Mercados y espacios gastronómicos
  • Tutte le opzioni vegetariane e vegane che offre la capitale. Prodotti freschi e ricette moderne e tradizionali.

    Ristoranti vegetariani

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Tornate a Madrid e approfittate del nostro programma fedeltà!