Come arrivare

INFORMAZIONI SUL CORONAVIRUS

In seguito alla cessazione dello stato di allerta, il 21 giugno la Spagna ha riaperto le frontiere con gli Stati dell’area Schengen e il Regno Unito. Tutti i visitatori provenienti da questi paesi possono ora entrare e circolare liberamente nel nostro paese, senza quarantena e sempre nel rispetto delle regole fondamentali di protezione: una distanza interpersonale minima di 1,5 metri e l'obbligo di indossare le mascherine.

Nella Comunità di Madrid, le misure di limitazione della capienza in vigore verranno allentate quando la situazione lo consentirà. Per evitare rischi, i viaggiatori che arrivano all'aeroporto di Madrid Barajas dovranno superare tre controlli: un controllo dei documenti, un controllo della temperatura e un controllo visivo.

Consulta qui i dettagli delle misure adottate a Madrid

L’aeroporto Adolfo Suárez Madrid-Barajas si trova ad appena 30 minuti dal centro della città in trasporto pubblico.

Madrid è collegata per via ferroviaria con tutti i punti della Spagna, e incluso con Portogallo e Francia.

Madrid è collegata al resto della Penisola, all’Europa e all’Africa settentrionale via terrestre mediante linee di autobus.

Superstrade, autostrade e strade radiali per accedere a Madrid.

L’aeroporto Adolfo Suárez Madrid-Barajas dispone di 138.000 m² di spazi commerciali nei quali trascorrere il tuo tempo libero.

Il servizio express per l'aeroporto collega Barajas con il centro città in 40 minuti a soli cinque euro. Circola 24 ore al giorno e accetta il pagamento con carta di credito o bancomat.

Pubblicità
  • Prepara la tua carta d’identità, il tuo passaporto e, se necessario, il tuo visto. Prendi la tua valigia e goditi Madrid!

    Documenti per il viaggio
  • Documentos para el viaje
Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Tornate a Madrid e approfittate del nostro programma fedeltà!