Notte: Princesa

  • NOCHEPrincesaTNTHeavyBar_1404476745.483.jpg
  • templodebod2_1403028720.91.jpg
  • Goiko Grill
    goiko_grill.jpg

Questa è l'area universitaria per eccellenza di Madrid, dato che riunisce la maggior parte degli atenei e delle residenze per gli studenti. Per questo motivo, è estremamente facile trovare un'offerta varia di vita notturna adatta al pubblico più giovane, locali in cui mangiare o bere in tutta tranquillità e discoteche e bar con ritmi musicali EDM, rock, heavy, pop e di musica latina dove la buona atmosfera è la principale caratteristica distintiva.

Sono disponibili varie linee della metro che consentono di raggiungere questa zona di Madrid per godersi la vita notturna: Plaza de España, Ventura Rodríguez, Argüelles, Moncloa, Metropolitano e Guzmán el Bueno.

Se si desidera iniziare la serata rilassandosi di fronte al tramonto nella stagione calda, all'ultimo piano dell'Hotel Exe Moncloa troviamo la Terraza de Poniente, con vista spettacolare sulla Sierra de Guadarrama e uno straordinario ambiente chill-out.

Nel tardo pomeriggio si può anche visitare uno dei luoghi più speciali di Madrid: il famoso Templo de Debod, per cenare in uno dei ristoranti della zona come il messicano La Malquerida. Tra gli altri ristoranti alla moda figurano Casa Mono con la sua aria newyorkese, Goiko Grill e i suoi deliziosi hamburger, il Gastrobar Rosales e Punto Básico con la sua cucina mediterranea.  Tuttavia, i veri buongustai non dovrebbero escludere la possibilità di iniziare la serata concedendosi un lusso presso El Club Allard, con due stelle Michelin. Ma questa è, comunque, la zona in cui di solito si ritrovano i gruppi di amici per consumare birre, tapas e porzioni in vari bar e taverne e dare così “inizio alle feste”.

Quando si tratta di vivere la notte, si può scegliere tra numerosi locali. E come nella maggior parte delle zone notturne della capitale, anche a Princesa ne troviamo alcuni che chiudono tra le 2:00 e le 4:00 e altri in cui la notte si prolunga fino alle prime ore del mattino, soprattutto dal giovedì al sabato.

Chi sta cercando ritmi elettronici può andare alle sale Pirandello I-II-III. Uno dei punti di incontro più esclusivi per gli studenti universitari è la Sala Mitty, con feste a tema e musica che spazia dalla house al reggaetón grazie al DJ resident Willy Alcocer. Anche il bar club LaSal, con la sua musica commerciale, è molto rinomato.

Chi invece preferisce il rock, il punk e l’heavy dovrà dirigersi verso i famosi Bajos de Argüelles. Altre possibilità per godersi la notte? El Chapandaz, in cui provare il suo celebre latte di pantera, la sala Copérnico con musica dal vivo + DJ, la rinnovata sala Mon Madrid, il club Gotham e la sua atmosfera estremamente urban, oppure Panorama Five Club con un arredamento in stile newyorkese. Leggermente decentrata, nei pressi della zona di Príncipe Pío, troviamo la discoteca Colonial Norte, anch'essa frequentata dai giovanissimi.

 

TI INTERESSERÀ

Il Barrio de Las Letras (Quartiere letterario) non si ferma in nessun giorno della settimana. Qui troverete il vostro programma ideale, a prescindere dall’età, dallo stile o dallo svago preferito.

Locali leggendari si alternano a club in un'area di riferimento LGTBI sempre aperta al divertimento e al rispetto.

Un quartiere che ha segnato la notte madrilena, culla della famosa "Movida" degli anni '80 e zona riservata alla vita notturna per tutti i gusti.

Musica dal vivo di tutti i generi e la possibilità di poter ballare fino alle prime ore del mattino. Niente è escluso nella vita notturna del quartiere di Austrias.

  • Rilassarsi con un drink, ballare tutta la notte oppure godersi uno spettacolo teatrale è possibile a Madrid. Lasciati trasportare e scegli il tuo stile.

    Notte
Pubblicità
  • Una guida completa per sapere come, quando e dove assaggiare l'autentica gastronomia di Madrid.

    Guida Mangiare a Madrid (PDF)
  • Guida Mangiare a Madrid

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Scarica la App dei capolavori del Prado, del Thyssen e del Reina Sofía.