Madrid in 24 ore

  • GranViaMadrid_1402566946.545.jpg

Se disponi di un solo giorno per scoprire Madrid, qui troverai alcuni programmi essenziali per la mattina, il pomeriggio e la sera. Non cercare di seguirli tutti, scegli quelli che ti sembrano più interessanti e, soprattutto, divertiti! Madrid ti piacerà così tanto che vorrai tornarci.

PROGRAMMI PER LA MATTINA

Il Museo del Prado

Per molti il Museo del Prado è la migliore pinacoteca del mondo. Mostra le antiche collezioni reali con opere di artisti del calibro di Van der Weyden, Bosch, Rubens, Beato Angelico, El Greco o Tiziano, tra vari altri. Ma ciò che il Prado può vantare rispetto a qualsiasi altro museo del mondo è il fatto di conservare gran parte dell’opera di Velázquez e di Goya, i grandi maestri della Scuola Spagnola. In una mattina puoi concentrarti su uno degli artisti oppure ammirare i 10 capolavori del Museo del Prado.

Il Rastro

Ogni domenica il Rastro, il mercato più autentico di Madrid, occupa la Ribera de Curtidores e le vie adiacenti. Si dice che se ciò che stai cercando non lo trovi nel Rastro, significa che non esiste: ogni genere di indumenti, dischi di musica, libri, gomme, chiavi, padelle, coltelli, calzature, cappelli, antichità... ed oggetti che a volte risulta difficile dire a cosa servano. E, insieme alla visita al Rastro, è tradizione prendere un aperitivo a La Latina. Durante gli altri giorni della settimana sono aperti anche i negozi della zona, con numerosi antiquari, case d’asta e negozi di mobili.

Il Parco del Retiro

Il polmone verde del centro urbano di Madrid rappresenta anche un interessante complesso culturale. È nato come giardino dello scomparso Palazzo del Buen Retiro, fatto costruire dal re Filippo IV e, a partire dal XIX secolo, quando è stato aperto ai madrileni, ha ospitato varie mostre d’arte e industria, per le quali sono stati edificati dei bellissimi padiglioni di ferro e vetro che ancora oggi si possono ammirare. Nel Retiro è possibile praticare sport, andare in barca, pattinare, visitare delle esposizioni d’arte o bere qualcosa in una delle sue terrazze dall’atmosfera familiare e bohémien.

PROGRAMMI PER IL POMERIGGIO   

Dalla Plaza Mayor al Palazzo Reale

Non ti stancherai mai di passeggiare per Madrid, specialmente nella Madrid degli Austrias. In questa parte della città, tra la Plaza Mayor e la Plaza de Oriente, si conserva la maggior parte dei palazzi e dei conventi del XVII secolo, quando Madrid diviene la sede della corte degli Asburgo. Un consiglio: riponi la mappa per un paio d’ore e lasciati trasportare. Attraverserai vicoli tortuosi nei quali scoprirai qualche taverna, una chiesa barocca oppure un giardino segreto. Lungo il cammino potrai visitare il Mercato di San Miguel, il Palazzo Reale ed il Teatro Reale.

Da Atocha alla Cuatro Torres Business Area  

È conosciuta come l’Asse della Castellana, ed è la grande arteria stradale che inizia dalla Rotonda dell’Imperatore Carlo V, prosegue lungo i viali del Prado, Recoletos e Castellana, fino allo Snodo Nord, dietro alla Cuatro Torres Business Area. Lungo questi viali si trovano musei, ministeri, la Biblioteca Nazionale, la Banca di Spagna o lo Stadio Santiago Bernabéu. Le fontane di Nettuno, Cibele e Colombo o le sculture del Museo d’Arte Pubblico sono alcuni dei monumenti da visitare in questo percorso. Trattandosi di vari chilometri, ti consigliamo di salire sul Madrid City Tour (linea 2) o su un autobus pubblico (per esempio il 27, che percorre tutta l’asse dalla Rotonda de Embajadores).

Dal Sol alla Gran Vía

Oltre ai musei, le chiese, i palazzi o i parchi, le vie di Madrid sono di per sé interessanti. Ti proponiamo una passeggiata nel cuore più vibrante della città. Puoi iniziare dalla Puerta del Sol, dove si trova il chilometro 0 delle strade radiali spagnole. Da qui parte la calle de Preciados che, secondo il Guinness dei Primati, è la seconda strada più transitata del mondo. E, di seguito, la Gran Vía, il grande corso commerciale del centro della città, pieno di negozi, discoteche, caffetterie, cinema e teatri.

PROGRAMMI PER LA SERA

Tapas nel Barrio de Las Letras (Quartiere Letterario)

Al tramonto, Madrid è pronta a partire: di notte la città rinasce. Un buon posto per un aperitivo è la Plaza de Santa Ana, nel Barrio de Las Letras (Quartiere Letterario), a pochi passi dalla Puerta del Sol, dove potrai sperimentare il tapeo che consiste nel passare da un bar all’altro, accompagnando una birra o un bicchiere di vino a una piccola delizia gastronomica.

Attività notturne nella Gran Vía, Malasaña e Chueca

Dietro la Gran Vía troviamo i quartieri più “libertini” di Madrid: Malasaña e Chueca ospitano, dalla fine degli anni ‘80, i bar, i pub, le discoteche e gli spettacoli che hanno reso la notte madrilena una delle più divertenti del mondo. Mentre i locali di Malasaña sono frequentati dagli amanti della musica indipendente, Chueca si contraddistingue come epicentro del collettivo LGTB.

E se desideri scoprire il mondo dei cocktail, già da oltre 80 anni Perico Chicote ha aperto il suo locale nella Gran Vía. Da allora l’arte di preparare i drink gode di grande popolarità a Madrid. Il barman mixa, agita e unisce aromi, colori e sapori, spesso con una personalità caratteristica.

Lasciati trasportare dall’instancabile ambiente notturno e poi saluta Madrid, perché stanno per terminare le 24 ore. Ci auguriamo di rivederti presto!  

MADRID DA NON PERDERE

I dieci luoghi che non puoi perderti durante la tua prima visita!

Consulta e scarica le informazioni turistiche indispensabili per spostarti a Madrid.

Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Entra in più di 50 musei e usufruisci di numerosi sconti.

Pubblicità
Pubblicità