Shopping: Chueca-Malasaña-Fuencarral

  • comprasFuencarral_1402314307.584.jpg
  • Compras: Chueca-Malasaña-Fuencarral
    compras_chueca-malasana-fuencarral.jpg
  • Compras: Chueca-Malasaña-Fuencarral
    compras_chueca-malasana-fuencarral.jpg
  • Compras: Chueca-Malasaña-Fuencarral
    compras_chueca-malasana-fuencarral.jpg
  • Compras: Chueca-Malasaña-Fuencarral
    compras_chueca-malasana-fuencarral.jpg

In questa zona commerciale troviamo marchi di abbigliamento giovane e moderno e alcuni dei più importanti designer emergenti, oltre a negozi di tatuaggi, arredamento, fumetti, librerie d'arte o di copie antiche e di seconda mano e botteghe in stile retrò.

Tra Plaza de Chueca e le calles Fuencarral e Hortaleza troviamo una vasta area costituita da vie piccole e tranquille con un’attività commerciale che sorprende i visitatori. Epicentro dell'ambiente gay, il quartiere si è aperto a proposte di ogni genere fino a diventare una delle zone più visitate sia dagli stessi madrileni che da coloro che vengono da fuori.

Per il pubblico LGTBI più audace, Hortaleza è senza dubbio la strada per eccellenza, con numerosi locali in cui i vestiti aderenti sono i principali protagonisti delle vetrine. Ci sono anche palestre, sexy shop e librerie specializzate, non solamente in tematiche legate a questo gruppo –come la pioniera Berkana–, ma anche in libri illustrati e fumetti come Panta Rhei, o in gastronomia, come A Punto Librería, spazio in cui si organizzano anche dei laboratori di cucina.

Un'altra particolarità della zona è la presenza, attorno a calle Augusto Figueroa, di un buon numero di negozi di scarpe di campionario, in cui è possibile trovare rimanenze di altre stagioni a prezzi molto interessanti.

La maggior parte dei negozi di Malasaña si concentra in calle Fuencarral, all'estremità orientale del quartiere, adiacente a Chueca. Questa via, pedonale in gran parte del suo percorso nella zona, spicca per una vasta gamma di marchi di moda, alcuni in stile sportivo – Adidas Originals, Puma, Foot Locker, Quiksilver –, e numerose aziende affermate nel capo che non passa mai di moda: i jeans. Levi’s, Diesel Store, Calvin Klein, Gas e Pepe Jeans sono alcuni esempi. Inoltre, è possibile scoprire le ultime novità dei negozi Aristocrazy, Victoria's Secret, Maje, Michael Kors e Adolfo Domínguez, tra gli altri.  

In questo quartiere, uno dei più alternativi della città, sono numerose le proposte di abbigliamento caratteristiche dei gruppi urbani, con negozi di tatuaggi e in stile retrò che vendono oggetti di ogni genere dei decenni scorsi (degli anni ‘60, ‘70, ‘80...), nuovi o originali dell’epoca, come El Templo de Susu, Popland e la boutique da 0 a 6 anni Mon Petit Retro, solo per citarne alcuni. Nelle strette e affascinanti strade intorno a Plaza del Dos de Mayo ci sono anche negozi di fumetti, tra cui Generación X, Madrid Cómics ed Elektra Cómic.

Malasaña è stato il punto nevralgico della famosa Movida madrilena degli anni ‘80 e di quella rivoluzione stilistica a cui presero parte scrittori, musicisti e artisti in genere del tempo e che ancora si respira in questa zona in cui abbondano i negozi dove poter comprare una giacca di pelle tipica di quegli anni mitici.

Per quanto riguarda le attività commerciali centenarie, sono degne di nota la Antigua Casa Crespo, un vero e proprio tempio artigianale delle espadrillas –calzature ampiamente usate in Spagna nei mesi caldi– e il laboratorio del Luthier Fernando Solar. 

Inoltre, tra i molti mercatini, figurano i più famosi Adelita Market (oggetti di seconda mano, una volta al mese in calle Espíritu Santo, 23) e Ciento y pico (artigianato e design, in calle Velarde, 14).

Nelle immediate vicinanze di Malasaña troviamo il Triángulo de Ballesta (Triball), delimitato dalle calles Ballesta, Valverde, Desengaño, Corredera Baja de San Pablo, Barco e Plaza Soledad Torres Acosta (soprannominata 'Plaza de la Luna'), che formano un’area triangolare che dà il nome alla zona. Un quartiere emergente, che negli ultimi tempi si è rilanciato con una grande spinta culturale e sociale.

Qui, oltre ai capi di abbigliamento di Dolores Promesas, Deffort, Kling e Monkey Garden, possiamo acquistare i copricapo per le occasioni speciali di Carlos Castro o gli abiti da sposa su misura di Miguel Crespí.

Shopping gastronomico

In questa arteria commerciale troviamo una vasta offerta di mercati gastronomici in cui è possibile acquistare prodotti locali e tapas. Il Mercado de Barceló – con varie terrazze all'aperto -, quello di San Ildefonso – con numerosi stand gastronomici internazionali – quello di San Antón e l’Huerto de Lucas – specializzato in piatti e cibi biologici – caratterizzano degnamente questo delizioso tour.

Per i più golosi, segnaliamo le pasticcerie Pomme Sucre e Celicioso (senza glutine) e i due negozi di Horno San Onofre – molto famoso per il suo Roscón de Reyes -. E se questi dolci momenti si vogliono accompagnare a un caffè e a una buona lettura, si consiglia di visitare le librerie Tipos Infames e Cervantes y compañía, tra le altre.

TI INTERESSERÀ

Durante il vostro itinerario turistico verso il Templo de Debod e il Faro de Moncloa, troverete numerosissimi di negozi per tutti i gusti e tutti i budget.

Ambiente signorile con negozi esclusivi e particolare predominanza dell’alta moda e dell’abbigliamento maschile.

Moda indipendente per ogni occasione, complementi all’ultima moda e negozi di specialità per palati esigenti.

Fiori, artigianato e gastronomia da tutto il mondo, librerie-caffè, un mercato di quartiere reinventato e un mercato di strada con quasi 300 anni di storia.

  • Una guida completa per sapere come, quando e dove assaggiare l'autentica gastronomia di Madrid.

    Guida Mangiare a Madrid (PDF)
  • Guida Mangiare a Madrid
Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Scarica la App dei capolavori del Prado, del Thyssen e del Reina Sofía.

Pubblicità
Pubblicità