Shopping: Conde Duque

  • Compras: Conde Duque
    compras_conde_duque.jpg
  • Compras: Conde Duque
    compras_conde_duque.jpg
  • Compras: Conde Duque
    compras_conde_duque.jpg
  • Compras: Conde Duque
    compras_conde_duque.jpg
  • Compras: Conde Duque
    compras_conde_duque.jpg
  • Compras: Conde Duque
    compras_conde_duque.jpg

Sorto intorno alla vecchia caserma da cui ha ereditato il nome e che caratterizza tutta la zona, Conde Duque è un quartiere allegro, bohémien e spensierato, con un’attività commerciale emergente e moderna ma con un tocco vintage. Le sue apparenti tranquillità e calma contrastano con il trambusto e la fervida attività della Gran Vía, della Plaza de España e della calle Princesa, che ne segnano i confini a sud.

Se si prevede di fare un tour di shopping nel quartiere di Conde Duque non ci si devono attendere grandi magazzini, catene o franchising. Una delle caratteristiche degli esercizi commerciali della zona è determinata dalla presenza di negozi d’autore, delle piccole botteghe con un arredamento e un’atmosfera speciali che ne risaltano la spiccata personalità.

La moda è uno dei punti di riferimento della zona, che ospita designer e marchi difficili da trovare nei canali tradizionali. Alcuni dei negozi della zona sono Mini, che offre una raffinata aria inglese ed esclusiva in tutti i suoi capi, La compañía polar, ormai un punto di riferimento per la moda maschile, e Maggie per la moda femminile. Conde Duque è un quartiere in cui gli aspetti classici e moderni sembrano difficili da separare, dove possiamo acquistare un capo in stile britannico mod degli anni ’70, oppure seguire le ultime tendenze dell’abbigliamento sportivo dalle linee esclusive.

Insieme a questa offerta di moda alternativa, possiamo trovare altri negozi straordinari e assolutamente speciali, in cui comprare “perle” musicali in formato vinile, librerie con rarità ed edizioni esclusive, oltre a locali in cui si realizzano borse e altri accessori fatti a mano e dove si riparano chitarre o biciclette di seconda mano e vari negozi di giocattoli. Come peSeta e il negozio di calzature Duke, con marchi di prima qualità, che vendono anche biciclette restaurate degli anni '70 e '80.

Tra questi ultimi, si deve citare Juguetrónica, un negozio di giocattoli con oltre 1100 metri quadrati di puro divertimento che offre i prodotti più originali esposti e in funzione. Luogo ideale per trovare un regalo sorprendente e originale, che ospita The Robot Museum al suo interno, con robot di ogni genere e dimensione e pezzi insoliti.

Passeggiare per queste strade è anche un'ottima idea per mettere in valigia dei souvenir gastronomici: La Quesería Cultivo, Quesería Conde Duque, il Mercado de los Mostenses, con la loro vasta offerta internazionale, oppure Panic, rappresentano due tappe obbligate di questo tour.

TI INTERESSERÀ

Fiori, artigianato e gastronomia da tutto il mondo, librerie-caffè, un mercato di quartiere reinventato e un mercato di strada con quasi 300 anni di storia.

Ambiente signorile con negozi esclusivi e particolare predominanza dell’alta moda e dell’abbigliamento maschile.

Durante il vostro itinerario turistico verso il Templo de Debod e il Faro de Moncloa, troverete numerosissimi di negozi per tutti i gusti e tutti i budget.

Godersi lo shopping all'aperto intorno al Kilómetro 0 della Puerta del Sol è possibile ogni giorno dell'anno.

  • Una guida completa per sapere come, quando e dove assaggiare l'autentica gastronomia di Madrid.

    Guida Mangiare a Madrid (PDF)
  • Guida Mangiare a Madrid
Pubblicità
  • Consulta la selezione che ha effettuato esMADRID.com degli eventi più importanti che si svolgeranno nella nostra città nel corso del 2018.

    Calendario degli eventi 2018
  • Joaquín Sorolla y Bastida, Clotilde paseando en los jardines de La Granja. 1907. Museo de Bellas Artes, La Habana, Cuba
Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Scarica la App dei capolavori del Prado, del Thyssen e del Reina Sofía.