Navalcarnero

  • Navalcarnero
    navalcarnero.jpg

A 31 chilometri da Madrid, a sud-ovest della capitale, troviamo la Villa Real di Navalcarnero. Una città con oltre 500 anni di storia che conserva il fascino della sua antichità e che conquista i visitatori con i suoi gustosi stufati, la sua ricchezza artistica e la bellezza del suo paesaggio.

La sua piazza principale, chiamata Plaza de Segovia, e la chiesa di Nuestra Señora de la Asunción (XVI secolo) rappresentano le fondamentali attrazioni storiche della città. La piazza risponde al tradizionale modello castigliano: pianta irregolare, edifici a tre altezze, porticati e balconi di legno. Qui troviamo alcuni interessanti edifici, tra cui l’ antica Casa Consistorial.

La chiesa di Nuestra Señora de la Asunción è stata costruita nel XVI secolo e presenta un corpo di tre navate separate da archi. La sua torre in stile mudejar è composta da quattro corpi separati da cornici in pietra. Il primo è alto e liscio, il secondo presenta finestre strette con feritoie, il terzo è decorato con archi ciechi intrecciati e la torre è completata dalle campane. All'interno risaltano la pala dell'altare maggiore e la cappella reale, in cui si sono celebrate le nozze tra Filippo IV e Marianna d'Austria. Presso la Puerta del Sol, crocevia della città, c'è il monumento a Filippo IV.

Eremi e piazze

A Navalcarnero sono presenti numerosi edifici religiosi, con eremi e tabernacoli in tutte le vie della città. Anche se la maggior parte sono stati sottoposti a ristrutturazione, risalgono al XVII secolo. Spicca in particolare l’eremo di San Roque, appartenuto alla famiglia del pittore di camera di Carlo IV e di Ferdinando VII, Juan Antonio de Ribera. Oggi è decorato da affreschi di Pirrongelli. Anche l’eremo de la Veracruz, che si trova nella stessa piazza, presenta delle pitture murali altrettanto interessanti.

Un'altra delle piazze più frequentate a Navalcarnero è quella di San José, dove oggi è possibile visitare la chiesa omonima, oltre a Plaza de Alonso de Arreo, dedicata al consigliere comunale che difese l’autonomia cittadina di Navalcarnero durante la rivolta dei comuneros, in cui si trova anche il Museo del Vino.

Feste e gastronomia

All'inizio di settembre Navalcarnero rende omaggio alla sua patrona Nuestra Señora de la Concepción con fuochi d'artificio, encierros notturni e il Mercado Real del Siglo de Oro, un evento del fine settimana che ricrea il matrimonio del re Filippo IV e Marianna d'Austria. Le feste più sentite sono quelle di San Isidro, che si svolgono a metà maggio.

 

Come arrivare:

In automobile: 35 minuti dalla A-5.

In autobus: 45 minuti dal Terminal degli Autobus di Príncipe Pío (528).

Link collegati:

  • Scopri il luogo in cui è nato Miguel de Cervantes e l’Università Complutense, una città chiave nella storia della lingua spagnola.

    Alcalá de Henares
  • Visita il Palazzo e i Giardini del Real Sitio e la Villa di Aranjuez, una località vicina a Madrid storicamente legata alla nobiltà reale.

    Aranjuez
  • Visita una delle maggiori opere architettoniche del Secolo d’Oro spagnolo, un complesso monumentale ideato da Filippo II.

    Il Monastero dell’Escorial
  • Nelle immediate vicinanze di Madrid, questa città monumentale è un esempio di convivenza storica tra ebrei, mori e cristiani.

    Toledo
  • Scopri lo spettacolare acquedotto e goditi la gastronomia di questa città dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

    Segovia
  • Scopri la spettacolare cinta muraria e la cattedrale di questa città medievale con le sue impronte ebraiche, cristiane e musulmane.

    Ávila
  • Una città dichiarata Patrimonio dell’Umanità con una ricca tradizione studentesca e un interessante patrimonio monumentale.

    Salamanca
  • A meno di un’ora in treno da Madrid si erge questa città-paesaggio famosa per le sue Case Sospese.

    Cuenca
  • Sfrutta il tuo soggiorno a Madrid per conoscere la città più importante dell’antica Al-Ándalus e la sua spettacolare Moschea.

    Cordova
  • Piatti e dolci tipici, tapas e vini di questa terra. Scopri la cucina di Madrid e dove degustarla.

    Gastronomia madrilena
Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Scarica la App dei capolavori del Prado, del Thyssen e del Reina Sofía.

Su misura
  • Anche se una giornata a Madrid non è sufficiente, di seguito ti diamo delle indicazioni per sfruttarla al massimo.

    Madrid in 24 ore
  • Arte, shopping, gastronomia e vita notturna sono il mix turistico obbligatorio se disponi di due giorni a Madrid.

    Madrid in 48 ore