Toledo

  • Toledo
    toledo3.jpg
  • Cosa vedere
  • Storia
  • Tradizione e gastronomia
  • Come arrivare

Toledo è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1986. Si è trattato del riconoscimento a una città in cui gli ebrei, i musulmani e i cristiani hanno lasciato la loro impronta.

I vari popoli che si sono succeduti a Toledo hanno lasciato progressivamente le loro impronte nella città. Per esempio le mura, che esistono dall’epoca romana, furono ricostruite e ricevettero la loro attuale disposizione con gli arabi. Sono presenti un’infinità di porte, ma è la Puerta de la Bisagra, che nella parte superiore riporta lo stemma della Città Imperiale, la più rappresentativa e l’accesso al centro storico.

Moschea del Cristo de la Luz (X secolo)

L’unica nel suo genere che si è conservata delle dieci che esistevano nella città. Si trova subito dopo la Puerta de la Bisagra. Gli archi arabi si succedono in uno spazio che ricorda e trae ispirazione dalla moschea di Cordova.

Sinagoga del Tránsito (XIV secolo)

Bellissimi muri intonacati e un interno con pianta rettangolare, coperto da un bel soffitto a cassettoni (struttura piatta). Ospita il Museo Sefardita.

Cattedrale Primada

In stile gotico, fu costruita tra il 1226 e il 1493 sopra una chiesa visigotica edificata durante il regno di Recaredo. La sacrestia ospita un’importante collezione di quadri di El Greco, Lucas Jordán, Van Dick e Goya. Ma tutte le dipendenze sono delle vere e proprie opere d’arte: dalla Cappella dei Nuovi Re alla Cappella di Santiago passando per il coro rinascimentale, la cappella mozarabica o la sala capitolare.

Casa Museo di El Greco

Anche se un cartello all’ingresso specifica che il pittore non è vissuto qui, ospita comunque alcuni quadri significativi dell’artista di Creta, come Le lacrime di San Pietro o L’Apostolato.

Alcázar di Toledo

Situato nella parte più alta della città, in epoca romana fu un palazzo e con i cristiani divenne la prima fortezza con la pianta quadrata. Con Carlo I è stato oggetto di un’importante ristrutturazione. Ogni facciata ha il proprio stile e la propria epoca: quella orientale è medievale, quella occidentale è rinascimentale, quella settentrionale è plateresca e quella meridionale è in stile churrigueresco. Con l’invasione delle truppe francesi e la Guerra Civile spagnola fu distrutto, ma dopo la sua ricostruzione, ospita il Museo dell’Esercito e le dipendenze militari.

Chiesa Santo Tomé

Al suo interno conserva una gioia artistica: “Il funerale del Signor de Orgaz” di El Greco.

Belvedere del Valle

La panoramica che possiamo osservare del Fiume Tajo e dei monumenti della città è incredibile. Infatti, pitttori come El Greco o Picasso cercarono di ritrarne la sua bellezza. 

Ponte di San Martín

Esisteva già a metà del secolo XIV anche se fu ricostruito dopo. Nel 1921 fu dichiarato Monumento Nazionale. Da qui possiamo vedere alcuni dei tramonti più belli della città. 

 

  • Scopri il luogo in cui è nato Miguel de Cervantes e l’Università Complutense, una città chiave nella storia della lingua spagnola.

    Alcalá de Henares
  • Visita il Palazzo e i Giardini del Real Sitio e la Villa di Aranjuez, una località vicina a Madrid storicamente legata alla nobiltà reale.

    Aranjuez
  • Visita una delle maggiori opere architettoniche del Secolo d’Oro spagnolo, un complesso monumentale ideato da Filippo II.

    Il Monastero dell’Escorial
  • Nelle immediate vicinanze di Madrid, questa città monumentale è un esempio di convivenza storica tra ebrei, mori e cristiani.

    Toledo
  • Scopri lo spettacolare acquedotto e goditi la gastronomia di questa città dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

    Segovia
  • Scopri la spettacolare cinta muraria e la cattedrale di questa città medievale con le sue impronte ebraiche, cristiane e musulmane.

    Ávila
  • Una città dichiarata Patrimonio dell’Umanità con una ricca tradizione studentesca e un interessante patrimonio monumentale.

    Salamanca
  • A meno di un’ora in treno da Madrid si erge questa città-paesaggio famosa per le sue Case Sospese.

    Cuenca
  • Sfrutta il tuo soggiorno a Madrid per conoscere la città più importante dell’antica Al-Ándalus e la sua spettacolare Moschea.

    Cordova
Pubblicità
  • Segui il tuo programma personale con l’aiuto di una guida oppure visita i dintorni della nostra città.

    Itinerari ed escursioni

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Scarica la App dei capolavori del Prado, del Thyssen e del Reina Sofía.