Documenti per il viaggio

  • Documentos para el viaje
    documentos_para_el_viaje.jpg

La Spagna è firmataria dell'Accordo di Schengen, quindi per i visitatori provenienti da uno qualsiasi degli Stati membri dell'accordo si applica la libera circolazione e non sono previsti controlli alle frontiere. In tutti gli altri casi, sarà sufficiente richiedere un visto turistico presso l'Ambasciata spagnola del proprio paese di residenza.

Passaporto

Oltre all'Accordo di Schengen, di cui beneficiano i residenti in Germania, Austria, Belgio, Danimarca, Slovacchia, Slovenia, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Paesi Bassi, Ungheria, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Svezia e Svizzera, esistono altri accordi con alcuni paesi che semplificano l'ingresso in Spagna e per i quali non è richiesto il visto, ma è sufficiente presentare un passaporto valido. *Nota: L'ultimo allargamento dell'area Schengen ha avuto luogo il 19 dicembre 2011 con l'adesione del Liechtenstein.

Nel seguente link del Ministerio de Asuntos Exteriores y Cooperación (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione spagnolo), potete trovare i requisiti per viaggiare in Spagna.

Visto

Generalmente, i requisiti per ottenere un visto includono la prova di risorse economiche sufficienti per il viaggio, la ricevuta della prenotazione dei voli di andata e ritorno e la prenotazione di un alloggio, ma è vero che la procedura può variare da un paese all'altro, per cui è possibile ottenere informazioni complete presso la corrispondente ambasciata spagnola, individuabile sul sito web del Ministero degli Affari Esteri spagnolo.

Se il motivo del viaggio è esclusivamente turistico, sarà necessario richiedere un visto per soggiorni di breve durata (Schengen). Questi visti sono validi per il transito o per un soggiorno sul territorio della Spagna e degli altri Stati Schengen la cui durata non superi i tre mesi (90 giorni) in un periodo di sei mesi (180 giorni) dalla prima data di ingresso nello spazio Schengen.

Se la vostra visita in Spagna ha altre finalità, allora servirà il visto nazionale per soggiorni di lunga durata. Questi visti danno diritto a risiedere, lavorare, studiare o fare ricerche in Spagna. Tutti gli stranieri che desiderano entrare in Spagna per risiedere, lavorare o studiare hanno bisogno di un visto di questo tipo, a meno che non siano cittadini dell'Unione Europea, dell'Islanda, del Liechtenstein, della Norvegia o della Svizzera.

 

MADRID DA NON PERDERE

I dieci luoghi che non puoi perderti durante la tua prima visita!

Consulta e scarica le informazioni turistiche indispensabili per spostarti a Madrid. Non perdere la Guida turistica ufficiale di Madrid!

  • Aspetti fondamentali da sapere per essere sempre pronti a godersi al meglio il proprio soggiorno.

    Consigli pratici
  • Consejos prácticos
  • Ospedali, centri di saluti, il telefono 112 e il SATE (Servizio di Assistenza al Turista Straniero) ti garantiranno assistenza in caso di emergenza. Consulta l'informazione ufficiale sul coronavirus

    Salute ed emergenze
  • Salud y emergencias

PRODOTTI UFFICIALI

Chiuso fino a nuovo avviso

Servizio temporaneamente sospeso fino a nuovo avviso.

Acquistate un souvenir originale di Madrid.