La Madrid di Alatriste

  • El Madrid de Alatriste - La rendición de Breda o  Las lanzas - Diego Velázquez
    la-rendicion-de-breda.jpg

Passeggia tra le ambientazioni imperdibili della Madrid del XVII secolo, il Secolo d’Oro della letteratura spagnola ha visto fiorire gli scrittori Lope de Vega, Cervantes, Quevedo o i pittori come Velázquez. Dall’arte barocca della Plaza de la Villa a quella della Plaza Mayor, passando per le taverne che ricordano quell’epoca. Dal Barrio de Las Letras, residenza di questi artisti al convento dell’Incarnazione, luogo di battaglia del personaggio dello scrittore Arturo Pérez-Reverte, il capitano Alatriste.  

 

 

Qui avevano luogo gli atti dell'Inquisizione e della Pulizia del sangue nel secondo libro della saga. Viene aggredito nel capitolo quattro della Pulizia del Sangue.

Luogo emblematico in cui i delinquenti dell’epoca si rifugiavano.

Piazza con l'essenza barocca dell’epoca e ambientazione dei personaggi del romanzo, citata nel primo capitolo di El Capitán Alatriste.

Nella ‘Pulizia del sangue’ si racconta che "degli oltre settantamila abitanti di Madrid, i due terzi andavano alla Plaza Mayor ogni volta che aveva luogo una battaglia con i tori di lidia, celebrando così il coraggio e l'abilità degli uomini che avevano fatto fronte agli animali."

Locanda di cucina tradizionale castigliana nel quartiere di La Latina, riaperta come steakhouse nel 1982, con ambientazione tipica dell'Età dell'Oro.

Precedentemente chiamata Taberna del Turco Taverna della Carità La Lebrijana, è stata la dimora di Diego Alatriste che aveva una stanza in affitto, insieme al giovane Iñigo Balboa.

Nella casa del famoso poeta, figura storica nei romanzi di Perez Reverte, Alatriste incontra suo figlio Lopito de Vega, che in un aparte del romanzo lotta contro il protagonista.

Il museo accoglie la tela di Diego Velázquez, La resa di Breda o Las Lanzas, di cui si dice che il Capitano Alatriste appaia a destra di questo dipinto dietro il cavallo.

Pubblicità
  • Il Museo del Prado, il Thyssen, Reina Sofia ... e molto altro ancora. Una tappa obbligata per tutti gli amanti dell’arte classica e moderna.

    Paseo del Arte
Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Scarica la App dei capolavori del Prado, del Thyssen e del Reina Sofía.