Sui passi della Madrid Musulmana

  • Muralla árabe
    historiamurallaarabe_1400659517.197.jpg
  • Accenni di storia
  • Cosa vedere
  • Luoghi di cultura e di culto
  • Ristoranti

Nell’anno 865, Muhammad I, figlio di Abderramán II, ordinò la costruzione del villaggio di Magerit, antica Matrice (madre o ruscello), nome che faceva riferimento alle acque del luogo e al ruscello che scorreva lungo Calle de Segovia.

Ma due secoli più tardi, nel 1083, il re di Castiglia Alfonso VI, “Il Valoroso” riuscì a riconquistare la località, anche se per molti anni avvenire nella città convissero arabi, ebrei e cristiani. La fusione del nome arabo e di quello romanico dette come risultato il toponimo di Madrid.

MADRID DA NON PERDERE

I dieci luoghi che non puoi perderti durante la tua prima visita!

Consulta e scarica le informazioni turistiche indispensabili per spostarti a Madrid.

Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Entra in più di 50 musei e usufruisci di numerosi sconti.