Feste di agosto

  • fiestasagosto_1404376628.614.jpg

La storia e la tradizione di Madrid non si possono comprendere senza le sue famose feste, tre delle quali si celebrano consecutivamente e in quartieri vicini nel mese di agosto. Iniziano con quella di San Cayetano (2-8 agosto), nella zona del Rastro/Embajadores, proseguono con quella di San Lorenzo (9-11 agosto), a Lavapiés, e terminano con la più importante e grande di tutte, quella della Paloma (12-15 agosto), a La Latina.

Chulapos, chotis (ballo tipico madrileno), limonata, vie adornate con lanterne, residenti che ballano 'stretti'... Tutto questo contraddistingue le feste popolari madrilene, che in estate, quando le giornate sono più lunghe, vengono vissute con particolare intensità e divertimento. Durante due settimane, le strade più tradizionali della città offrono i sapori e i suoni più tipici, specialmente al tramonto, quando rinfresca ed è piacevole consumare una bibita fresca e qualche tapa nei vari banconi che i bar della zona installano in questo periodo.

Con un forte carattere locale, queste celebrazioni fanno parte della Madrid più autentica, più attaccata alla sua tradizione di gente festosa e socievole, che si mostra con semplicità, ma con l’intenzione di divertirsi. E, indubbiamente, aperta a tutti coloro che vogliono partecipare. I suoi programmi di attività comprendono giochi, concorsi per bambini o campionati di mus (gioco di carte), esibizioni di orchestre e gruppi pop, itinerari di tapas o la processione del santo o della Madonna festeggiati.

Quartieri molto tradizionali

Le tre feste si celebrano in quartieri molto vicini e tradizionali, con palazzi ottocenteschi –tra cui, alcune corrala (antica casa spagnola)– e vie contorte e assolutamente affascinanti. Quella di San Cayetano si svolge nei pressi della chiesa dedicata al santo, nella calle Embajadores, nella Plaza de Cascorro e le calles della zona Lavapiés, come Argumosa o Casino, mentre quella di San Lorenzo si celebra in quest’ultimo quartiere, intorno alla chiesa di questo santo (calle Dr. Piga) e nella calle Argumosa. Infine, le feste della Virgen de la Paloma, molto venerata a Madrid, rappresentano il punto massimo dei festeggiamenti, sia in termini di affluenza di pubblico che per l’estensione, dato che occupano la plaza de la Paja e i dintorni, tutta la calle Toledo fino alla plaza de las Vistillas, e le vie che circondano la parrocchia della Virgen de la Paloma, nella piazza omonima.

MADRID DA NON PERDERE

I dieci luoghi che non puoi perderti durante la tua prima visita!

Consulta e scarica le informazioni turistiche indispensabili per spostarti a Madrid.

Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Entra in più di 50 musei e usufruisci di numerosi sconti.