Feste di San Isidro

  • tradicion.jpg
  • La tradizione
  • I festeggiamenti

A maggio Madrid celebra le feste di San Isidro Labrador (San Isidoro Lavoratore), patrono della città e dei lavoratori.

Sono più di un centinaio i miracoli che gli vengono attribuiti e, seguendo alcune tappe della vita di San Isidro, è possibile percorrere una parte della storia di Madrid. Ti suggeriamo di partecipare a una delle nostre visite guidate per conoscere meglio la relazione tra il santo e la città.

Secondo quanto si diceva nella sua epoca, San Isidro possedeva il dono di trovare facilmente l’acqua. Infatti, le celebrazioni di queste feste di maggio girano intorno alla relazione che c’è tra l’acqua e il santo. La festa popolare si svolge nella Pradera de San Isidro e nelle strade limitrofe, ed è abitudine bere l’“acqua del santo” che sgorga da un fonte accanto all’Eremo di San Isidro.

Se il tempo lo permette, questa tradizione si unisce con quella di fare merenda con ciambelle e limonata nei giardini di San Isidro. Se chiedi una limonata, devi sapere che quella madrilena contiene vino, limone, zucchero e frutta a pezzi (generalmente, mela). Mentre, se decidi di acquistare ciambelle, puoi scegliere tra le “tontas” (con uova), le “listas” (con uova e ricoperte di glassa), quelle di Santa Clara (con uno strato di meringa bianca) e le francesi (con mandorle). 

MADRID DA NON PERDERE

I dieci luoghi che non puoi perderti durante la tua prima visita!

Consulta e scarica le informazioni turistiche indispensabili per spostarti a Madrid.

Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Entra in più di 50 musei e usufruisci di numerosi sconti.