XXXV Festival de Otoño a Primavera

Da non perdere
  • Festival de Otoño a Primavera
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Malena Figó
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Anne Van Aerschot
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Cultura UDG
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Robert Golden
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Anne Van Aerschot
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Lolasartphoto
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Mathilda Olmi
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Filipe Dâmaso Saraiva
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Filipe Dâmaso Saraiva
    festival_de_otono_a_primavera_.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Sara Molina en compañía
    festival_de_otono_a_primavera.jpg
  • Festival de Otoño a Primavera - © Fabio Esposito
    festival_de_otono_a_primavera.jpg

Description

Dati di interesse
Evento
Quando
Dal 19 ottobre al 21 aprile 2018
Dove
--

Indirizzo

,
Zona turistica
Otros
Telefono
--
Fax
--
Posta elettronica
--
Metro
--
Bus
--
Servizio extraurbano (Cercanías)
--
Prezzo

Consultare la pagina ufficiale

Orari

Consultare la pagina ufficiale

Tipo
Teatro e danza, Altro

Formano parte del programma di XXXV Festival de Otoño a Primavera:

Teatros del Canal

Dal 23 al 25 novembre

Pavón Teatro Kamikaze

Dal 19 al 21 aprile
Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Scarica la App dei capolavori del Prado, del Thyssen e del Reina Sofía.

Pubblicità
  • Consulta la selezione che ha effettuato esMADRID.com degli eventi più importanti che si svolgeranno nella nostra città nel corso del 2018.

    Calendario degli eventi 2018
  • Sorolla y la moda