Informazioni sul coronavirus a Madrid

  • Campaña Madrid en manos de todos. Frenar el contagio y mantener la situación bajo control depende, en gran medida, de nuestra responsabilidad individual. Proteger a nuestros mayores, vecinos y amigos está en manos de todos.
    madrid_en_mano_de_todos.png

Da lunedì 23 novembre 2020, la Spagna richiede ai viaggiatori internazionali provenienti da paesi a rischio di presentare un test PCR negativo effettuato nelle 72 ore precedenti il loro arrivo. Questa misura si aggiunge ai controlli sanitari già effettuati su tutti i passeggeri internazionali presso l'aeroporto di Madrid Barajas. Vengono pertanto mantenuti il controllo visivo e quello della temperatura. 


ATTENZIONE: Vengono sospesi i voli con il Regno Unito dal 22 dicembre fino a nuovo avviso (eccetto per il rientro di cittadini spagnoli o residenti in Spagna)

Il Governo spagnolo ha aumentato le restrizioni al traffico aereo in entrata dal Brasile e dal Sudafrica, almeno fino al 16 marzo. Inoltre, dal 22 febbraio, tutti i viaggiatori che arrivano dal Brasile e dal Sudafrica devono sottoporsi a un isolamento di 10 giorni, ovvero di 7 giorni se dopo una settimana di isolamento effettuano un test PCR e ottengono un risultato negativo. Sono previste anche altre restrizioni ai voli provenienti dai due paesi.

Inoltre, a partire dall'8 marzo dovranno sottoporsi a quarantena le persone provenienti da qualsiasi aeroporto situato in uno dei seguenti paesi: Perù, Colombia, Botswana, Unione delle Comore, Ghana, Kenya, Mozambico, Tanzania, Zambia e Zimbabwe.


Controlli sanitari sui viaggiatori

La Scheda di Individuazione Passeggeri per fini di Sanità Pubblica, nota come Passenger Location Card (PLC), è ora disponibile (in spagnolo, inglese, francese e tedesco) sul sito web www.spth.gob.es oppure scaricando l'app Spain Travel Health-SpTH per Android e Apple. Si ricorda che è obbligatorio compilare questo modulo prima di recarsi in Spagna per ottenere il relativo codice QR che verrà presentato all'arrivo in aeroporto.

Maggiori informazioni


Si ricorda che l'uso della mascherina è obbligatorio per le persone di età superiore ai 6 anni in tutti gli spazi pubblici, sia aperti che chiusi, e che deve sempre essere rispettata la distanza minima di sicurezza, nonché le limitazioni di mobilità e di capienza in vigore. Nella Comunità di Madrid, queste e altre misure anti-Covid vengono periodicamente riesaminate in base all'evoluzione epidemiologica di ogni zona.


Consulta qui i dettagli delle misure adottate a Madrid:

 

INFOGRAFICHE E MISURE ANTICOVID

I dipartimenti di Travel Trade, Conectividad e Madrid Convention Bureau, appartenenti a Madrid Destino, hanno predisposto una serie di infografiche e di video con sintesi grafiche delle varie misure igienico-sanitarie adottate dal settore per prevenire la diffusione dei contagi. 

Scarica tutte le infografiche disponibili in italiano

Una serie de infografías y vídeos con resúmenes gráficos sobre las diferentes medidas sanitarias y de higiene adoptadas por el sector como prevención frente a los contagios de la COVID-19

  • Centro de Turismo de la Plaza Mayor

MARCHIO SAFE TOURISM CERTIFIED (ICTE)

Il Centro del Turismo di Plaza Mayor e i cinque punti di informazione turistica (Plaza de Callao, Palacio Real, Reina Sofía, Paseo del Prado e Bernabéu) hanno ricevuto il Marchio Safe Tourism Certified dall'Istituto per la Qualità Turistica Spagnola. Madrid è la prima grande città ad ottenere questo riconoscimento per i suoi uffici di informazione turistica

Sello Safe Tourism Certified otorgado por el ICTE

UNA FIAMMA ETERNA
  • Monumento en recuerdo de las víctimas de la pandemia del Covid - 19. © Madrid Destino