La Bella Otero

Il Ballet Nacional de España, sotto la direzione di Rubén Olmo, presenta in anteprima mondiale uno spettacolo di danza ispirato alla vita e all'opera della famosa ballerina spagnola della Belle Époque parigina.

Agustina Carolina del Carmen Otero Iglesias, meglio conosciuta come Carolina Otero o la Bella Otero, è stata una coreografa, cantante e attrice nata a Valga (Pontevedra) nel 1868. Subì uno stupro quando ancora era solo una bambina e poco dopo decise di fuggire dalla sua città natale. All'età di 13 anni ebbe il suo primo amante, che le insegnò il flamenco e la professione di attrice, con cui si guadagnò da vivere in vari locali.

In seguito entrò a far parte di una compagnia ambulante portoghese e finì a Barcellona, dove nel 1888 incontrò un banchiere che decise di promuoverla come ballerina in Francia. Divenne presto molto famosa nel paese vicino, oltre a presentarsi come un'andalusa di origine gitana per dare più enfasi alle sue danze. Si esibì per molti anni alle Folies Bergères e al Cirque d'été di Parigi, oltre a presentare le sue produzioni anche negli Stati Uniti, in Argentina, a Cuba e in Russia, dove conobbe Rasputin.

Divenne amante di diversi monarchi come Guglielmo II di Germania, Nicola II di Russia, Leopoldo II del Belgio, Alfonso XIII di Spagna ed Edoardo VII del Regno Unito. Tuttavia, soffriva di ludopatia e morì nel 1910 da sola e in uno stato di estrema povertà a Nizza (Francia), a causa di un infarto.

Lo spettacolo presenta musiche di Manuel Busto, Alejandro Cruz, Rubén Díaz e Agustín Diassera e la partecipazione dell'Orchestra della Comunità di Madrid, del Gruppo Folkloristico Rarefolk e di vari musicisti di flamenco del Ballet Nacional de España.

Scheda artistica:

  • Musica - Manuel Busto, Alejandro Cruz, Rubén Díaz e Agustín Diassera
  • Coreografia e regia - Rubén Olmo
  • Direzione musicale - Manuel Busto
  • Scenografia - Eduardo Moreno
  • Costumi -Yaiza Pinillos
  • Luci - Juan Gómez Cornejo
  • Artista ospite - Patricia Guerrero
  • Collaborazioni speciali - Maribel Gallardo e Juan Mata
  • Orchestra - Orchestra della Comunità di Madrid, Gruppo Folkloristico Rarefolk, musicisti di flamenco del Ballet Nacional de España
  • Musicisti ospiti - Alejandro Cruz, Rubén Díaz, Agustín Diassera e David Chupet
  • Compagnia - Ballet Nacional de España

 

Geolocation
La Bella Otero

Accessibilità

Global Accesibility
Up

Share on

Dati di interesse

Fechas y hora

Mar-sab: 20:00
Domenica: 18:00

Zona turistica: 
Sol / Gran Vía

Direcction

Calle
de Jovellanos, 4
28014
Sito web: 
https://teatrodelazarzuela.mcu.es/es/temporada/danza-2020-2021/la-bella-otero-bne-2020-2021
Servizio extraurbano (Cercanías): 
Madrid-Sol
Bus: 
001, 002, 1, 2, 5, 9, 15, 20, 46, 51, 52, 53, 74, 146, 150, M2
Metro: 
Banco de España (L2)
Sevilla (L2)
Sol (L1, L2, L3)
Tariffe: 

Consultare la pagina ufficiale