Zincalí


Le rappresentazioni sono sospese fino a nuovo avviso


Il Corral de la Morería, considerato il miglior tablao di flamenco del mondo, ospiterà dal 23 gennaio una produzione che riunisce grandi esponenti del flamenco, della danza, della musica e della moda in Spagna. Uno spettacolo che si avvale della direzione artistica di Antonio Najarro, direttore del Ballet Nacional de España (BNE) da otto anni, e che vedrà protagonista la nuova star del flamenco, “El Yiyo”.

È un viaggio che si addentra nelle origini e nell'eleganza dell’arte del flamenco accompagnato dall'avanguardia della danza e dalla ricerca del suo connubio con l'essenza della tradizione più antica. Una performance che presenta la musica del chitarrista di flamenco José Luis Montón, che ha partecipato alla realizzazione di colonne sonore come El Niño e L'uomo che uccise Don Chisciotte, in cui convergono poesie, melodie, ritmi e atmosfere ricche di sensibilità.

Lo spettacolo vede anche la partecipazione speciale di Belén López, Premio Nazionale di Flamenco 2004 e Primo Premio al Festival de las Minas 2016, e Inmaculada Salomón, Prima Ballerina del Ballet Nacional de España.

Tutti indosseranno i costumi appositamente realizzati per l'occasione dallo stilista Oteyza, l'unico professionista spagnolo presente quest'anno alla settimana della moda di Parigi.

Membro di una famiglia gitana originaria di Jaén, Miguel Fernández, meglio conosciuto come "El Yiyo", è un bailaor nato a Badalona (Catalogna) nel 1996 che è diventato una delle più grandi rivelazioni del flamenco degli ultimi anni. Ha iniziato da bambino a ballare nei tablaos e molti lo considerano il degno successore di Joaquín Cortés.

Nonostante la sua giovane età, ha già condiviso il palcoscenico con artisti del calibro di Estrella Morente, Miguel Poveda, Farruquito, Eva Yerbabuena e Pitingo. Inoltre, si è esibito in più di 20 festival, sia nazionali che internazionali, in Francia, Portogallo o Taiwan, tra molti altri. È anche un collaboratore abituale del Tablao Flamenco Cordobés di Barcellona.

Antonio Najarro è invece un ballerino e coreografo nato a Madrid nel 1975 che ha creato la propria compagnia nel 2002. Nel 2011 è stato nominato direttore del Ballet Nacional de España, carica che ha ricoperto fino al 2019. Ha ricevuto numerosissimi riconoscimenti, ed è stato recentemente insignito del Premio della Musica e della Creazione Indipendente, Pop Eye di Danza 2019 e del Premio Unidos por la Danza 2019 nella categoria danza, assegnato dalla Fondazione Víctor Ullate. Ha lavorato con i più grandi danzatori spagnoli, tra cui Rocío Molina, Olga Pericet, Rubén Olmo e Manuel Liñán e ha creato opere per il BNE come Suite Sevilla, Alento, Eterna Iberia e Ícaro.

Scheda artistica:

  • Regia e coreografia - Antonio Najarro
  • Bailaor - El Yiyo
  • Artiste ospiti - Inmaculada Salomón (Prima Ballerina in prestito dal BNE) e Belén López
  • Composizione musicale - José Luis Montón (con la collaborazione di Fernando Egozcue)
  • Costumi - Oteyza / Blanca del Rey
  • Chitarristi - José Luis Montón / Jesús Losada
  • Cantaores - Inma La Carbonera / Miguel de la Tolea
  • Percussioni - Paco de Mode
  • Flauto - José Luis Aracil

Programma:

  • Desnudo - El Yiyo
  • Soy tu alma - Inmaculada Salomón e El Yiyo
  • Farra - Belén López
  • Zincalí - El Yiyo
  • Así soy yo - Inma La Carbonera e Miguel de la Tolea
  • Enjundia - El Yiyo, Belén López e Inmaculada Salomón

Età consigliata: riservato a un pubblico di tutte le età

Geolocation
Zincalí
Zincalí

Share on

Dati di interesse

Fechas y hora

19:30 e 21:30 

Zona turistica: 
Austrias

Direcction

Calle
de la Morería, 17
28005
Sito web: 
https://www.corraldelamoreria.com/
Servizio extraurbano (Cercanías): 
Madrid-Sol
Bus: 
31, 50, 60, 5, SE712
Metro: 
La Latina (L5)
Sol (L1, L2, L3)
Tariffe: 

47,95 €