Olga Picasso

Pablo Picasso rispecchiò nella sua pittura il rapporto con la sua prima moglie, Olga Khokhlova. Da prima della nascita del figlio Paul fino alla comparsa di quella che sarebbe diventata l'amante del pittore, Marie-Thérèse Walter, questa mostra riunisce una selezione di dipinti, disegni, mobili e archivi documentari e fotografici che mostrano l'evoluzione della coppia.

Olga Khokhlova nacque nel 1891 a Nijyn, città ucraina dell'allora impero russo. Olga, figlia di un colonnello, conosce Picasso tra Roma e Napoli nel 1917 esibendosi come ballerina dei Balletti russi diretti da Sergej Djagilev.

Attraverso un'importante selezione di dipinti, disegni, mobili, documenti e fotografie, Olga Picasso mette in prospettiva l'elaborazione di alcune delle grandi opere di Picasso e ricostruisce la produzione dell'artista nel quadro della turbolenta storia che li separa. La figura riprodotta di Olga si trasformerà man mano che il loro legame si deteriora.

In una prima fase, Olga è stata ritratta con linee sottili ed eleganti, dall'aspetto malinconico. Dopo la nascita del suo primo figlio, Paul, nel 1921, Olga diventa un'ispirazione per le scene di maternità, mostrando una tranquilla felicità. In seguito, dal 1927 la figura della moglie si trasforma con l'arrivo di Marie-Thérèse Walter, che diventerà l'amante di Picasso.

Crediti immagini:

Pablo Picasso. Maternità. Fontainebleau, été 1921. Olio su tela

Geolocation
Olga Picasso
Pablo Picasso. Maternidad. Fontainebleau, été 1921. Óleo sobre lienzo

Share on

Dati di interesse

Fechas y hora

Lun-dom e festivi: 10:00 - 20:00

Zona turistica: 
Paseo del Arte

Direcction

Paseo
del Prado, 36
28014
Sito web: 
https://caixaforum.es/es/madrid/p/olga-picasso_a928329
Servizio extraurbano (Cercanías): 
Madrid-Atocha
Bus: 
6, 10, 14, 26, 27, 32, 34, 37, 45
Metro: 
Estación del Arte (Antigua Atocha) (L1)
Tariffe: 

Esposizioni: 4 €

Ingresso gratuito per i clienti di CaixaBank