Tamborrada

Come evento conclusivo della Settimana Santa di Madrid, la Real e Ilustre Congregación de Nuestra Señora de la Soledad y Desamparo organizza una tamborrada in collaborazione con il Municipio di Madrid.

Come di consueto anche quest’anno la classica tamborrada (o tamborada) segna il preludio dell’evento conclusivo del nostro itinerario attraverso le chiese e le stazioni della Passione. La musica esce dal luogo di culto per aprirsi a tutta la città con una sfilata di una cinquantina di tamburini e suonatori che farà rimbombare le mura cittadine e i suoi interni.

Che sia della Mancia, dei Paesi Baschi o di Teruel (e proprio da Teruel viene il rito, e sempre di Teruel è Calanda, la cui tamborrada è stata dichiarata dall'UNESCO Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità), la catarsi costituita dal rullo dei tamburi, delle grancasse e dei timpani (portati in questa occasione dalla Cofradía Jesús de la Humillación, María Santísima de la Amargura y San Felipe y Santiago el Menor di Saragozza) è la stessa: il giubilo che si avverte a fior di pelle prodotto da un effetto di appartenenza e di associazione suggellato dall’intensità dei musicisti processionali.

La processione, come da tradizione, parte dal Monastero de las Carboneras in Plaza Conde de Miranda e si dirigerà in direzione di Plaza de la Villa fino a giungere in Plaza Mayor, dove il fragore rompe l'ultimo silenzio.

 

 

                    

Geolocation
Questo evento forma parte del programma di:

Share on

Dati di interesse

Fechas y hora

Inizio: 12:00 (Plaza Mayor)

Zona turistica: 
Austrias

Direcction

Plaza
Mayor
28012
Servizio extraurbano (Cercanías): 
Madrid-Sol
Bus: 
002, 17, 18, 23, 31, 50, 65, SE712, N26, M1
Metro: 
Ópera (L2, L5, R)
Sol (L1, L2, L3)
Tirso de Molina (L1)
Tariffe: 

Gratuito