Stazione di Atocha

Il 9 febbraio 1851 fu inaugurata la seconda linea ferroviaria di Spagna (che univa Madrid e Aranjuez) e con essa la prima stazione dei treni della capitale, la stazione di Atocha, che all’epoca era costituita da una semplice banchina di legno.

In seguito, la stazione è stata ampliata tra il 1865 e il 1892. A quest’ultimo anno risale l’elemento più significativo dell’edificio: il tetto della navata principale, progettato dall’ingegner Saint-James, che misura 152 metri di larghezza, 48 di lunghezza e 27 di altezza ed è una delle immagini caratteristiche della città.

Dopo le modifiche apportate da Rafael Moneo tra il 1984 e il 1992, oggi la Stazione di Atocha è un complesso formato da due diverse stazioni: la vecchia e la nuova. La nuova è destinata al traffico ferroviario e ospita i terminal dell’alta velocità, dei treni a lunga percorrenza e della rete di Cercanías, mentre la vecchia è dedicata agli uffici della RENFE e a un centro commerciale e ricreativo nel quale è stato installato un giardino tropicale che ospita 7.000 piante di 400 diverse specie.

Da qui è possibile prendere anche due treni turistici di grande interesse: il Treno della fragola, diretto ad Aranjuez, che ricorda il primo treno partito da Atocha poiché è formato da una locomotiva a vapore della metà del XX secolo, due vagoni del 1960 e quattro carrozze costruite tra il 1914 e il 1930; il Treno di Cervantes, che consente di scoprire Alcalá de Henares, paese natale dell’autore del Don Chisciotte.

Geolocation
Servicios: 

Parcheggio a pagamento

Ascensore

Cafetería

Fasciatoio per bimbi

Deposito bagagli / Guardaroba

Punti informazioni

Area di ristorazione

Ristorante

Negozio

Zona commerciale

Share on

Dati di interesse

Indirizzo

Glorieta
del Emperador Carlos V, s/n
28045
Zona turistica: 
Paseo del Arte
Orari Di Apertura: 

Lun-dom 05:00 - 01:00

Tipo información turística: 
Telefono: 
(+34) 91 243 23 43
Sito web: 
http://www.adif.es/
Metro: 
Atocha Renfe (L1)
Estación del Arte (Antigua Atocha) (L1)
Servizio extraurbano (Cercanías): 
Madrid-Atocha
Bus: 
001, 6, 10, 14, 19, 24, 26, 27, 32, 34, 36, 37, 41, 45, 47, 54, 55, 57, 59, 85, 102, 119, 141, E1, C1, C2, C03, SE766, N9, N10, N11, N12, N13, N14, N15, N17, N25
Tariffe: 

Ingresso libero.