Casa de Campo

1535,52 ettari convertono questo spazio naturale nel più grande parco pubblico di Madrid. La storia della Casa de Campo ebbe inizio con la decisione di Filippo II di trasferire la corte a Madrid e di risiederci. Il re cominciò dunque a creare una proprietà che univa il Palazzo alla riserva di caccia de El Pardo. Attorno a questo primo nucleo si aggiunsero, poi, altre proprietà e campi acquistati da vicini. Con l’arrivo dellla Seconda Repubblica (1931) lo spazio fu ceduto al popolo di Madrid per il quale fin da allora fu il suo parco favorito.

Sotto Ferdinando VI questo luogo venne dichiarato Bosco Reale. Dati gli scopi cinegetici e campestri della proprietà, e la vicinanza del Palazzo, l’originaria villa di campagna dei Vargas si ampliò per accogliere le stanze reali. Carlo III ne cambiò poi l’orientamento, introducendo tanto l’allevamento come l’agricoltura nelle attività che vi si svolgevano e che sarebbero poi state proseguite dalla regina Maria Cristina.

Dopo la proclamazione della Seconda Repubblica, lo stato spagnolo la cedette al popolo madrileno (1 di maggio del 1931), e da allora rimase sempre aperta al pubblico. Nel corso della guerra civile fu teatro di battaglie e di bombardamenti che procurarono svariati danni alle costruzioni più antiche e che ne fecero apparire delle nuove, di tipo militare, che ancora si possono vedere.

Biodiversità, centri ricreativi e ... molto sport

Aves en la Casa de Campo. Pito real (Picus viridis)La Casa de Campo è un parco urbano con alcune caratteristiche tipiche delle foreste. Le varietà degli ecosistemi presenti in questa zona della città permettono la presenza di una grande biodiversità avifauna.

Al suo interno si trovano diverse installazioni, come il Parque de Atracciones, il ristrutturato Lago della Casa de Campo, lo Zoo, il Teleférico (che collega la Casa de Campo con il Parque del Oeste, dall’altro lato del Manzanarre), parte dei padiglioni di IFEMA (Fiera di Madrid), l’edificio multiuso Madrid Arena e svariati impianti sportivi pubbliche popolari.

Casa de Campo è anche uno dei parchi preferiti degli amanti dello sport all'aria aperta, come i runnners; e in estate, la sua piscina è una delle più famose di Madrid.

Geolocation
Lago de la Casa de Campo
Casa de Campo
Casa de Campo
Casa de Campo
Aves en la Casa de Campo. Martín pescador común (Alcedo atthis)
Casa de Campo
Casa de Campo
Lago de la Casa de Campo
Servicios: 

Parcheggio a pagamento

Parcheggio gratuito

Circuito di running

Punti informazioni

Area di ristorazione

Ristorante

Sentiero botanico

Area picnic

Area sportiva

Share on

Dati di interesse

Indirizzo

Paseo
de Puerta del Angel, 1 (Múltiples accesos)
28011
Zona turistica: 
Casa de Campo
Orari Di Apertura: 

Aperta tutto l’anno ai pedoni

Chiusa al traffico privato

Gli ingressi allo zoo, al Parque de Atracciones, al Paseo de Extremadura e alla zona del lago chiudono dalle 01:00 alle 06:00

Tipo información turística: 
Sito web: 
https://goo.gl/KSto60
Metro: 
Batán (L10)
Casa de Campo (L5, L10)
Lago (L10)
Bus: 
3, 25, 31, 33, 36, 39, 41, 46, 62, 65, 75, 138, 148, C1, C2, N16, N18, N19, N20
Tariffe: 

Ingresso gratuito