Parco del Retiro

I 125 ettari e gli oltre 15.000 alberi del Retiro costituiscono una preziosa oasi verde nel centro di Madrid. Dal punto di vista botanico, alcuni dei suoi giardini sono di notevole interesse: per esempio il Jardín de Vivaces, i Jardines de Cecilio Rodríguez (giardini classicisti con un tocco andaluso), i Jardines del Arquitecto Herrero Palacios, la Rosaleda (collezione di rose) e il Parterre Francés con il Cipresso calvo, l'albero più antico della città, del quale si dice che potrebbe avere 400 anni.

Non solo è uno dei “polmoni verdi” di Madrid, ma offre anche cultura, svago e attività sportive ai madrileni e ai visitatori. Tra i suoi elementi architettonici e storici più importanti figurano: l’Estanque Grande (lago grande) che propone varie attività, tra cui barche a remi, barca solare e aula solare e la Scuola Comunale di Canoa, rivolta a bambini e ragazzi tra i 7 e i 17 anni, il Palacio de Velázquez e il Palacio de Cristal, entrambi attualmente utilizzati come sale espositive. Il Palacio de Cristal, un padiglione romantico creato per ospitare una mostra di piante esotiche all’Esposizione delle Filippine del 1887, è uno dei principali esempi dell’architettura del ferro in Spagna.

Inoltre, il Parco del Retiro ospita sculture e fontane importanti come il monumento ad Alfonso XII, progetto dell'architetto José Grasés Riera - che questa primavera inaugura un belvedere da cui godersi una splendida vista sulla città – e il Reservado de Fernando VII, ubicato all'incrocio di Calle O'Donnell e Calle Menéndez Pelayo. Quest'ultimo comprende la Casa del Pescador, la Montaña Artificial e la Casa del Contrabandista (che oggi ospita Florida Retiro, un moderno spazio polifunzionale dedicato allo svago e all'ospitalità che per anni è stato sede dell’ex sala da ballo Florida Park), conferendogli un'atmosfera romantica. Si possono poi ammirare la statua El Ángel caído, l'unica scultura al mondo che rappresenta il diavolo, la fontana delle Galápagos, che ricorda la nascita di Isabella II, il sorprendente Eremo di San Pelayo e San Isidoro, il Bosque del Recuerdo (Bosco del Ricordo) e il Teatro de Títeres (Teatro delle marionette), un teatro unico in Europa con un programma stabile ogni fine settimana.

Passeggiare, fare sport... e molto altro ancora

El Retiro è uno dei luoghi preferiti da turisti e gente del posto per fare una passeggiata e praticare sport, soprattutto corsa e pattinaggio. Se andate con i bambini, potrete divertirvi con loro in una delle numerose aree gioco del Parco.

Il Centro sportivo Municipale La Chopera, la Biblioteca Pubblica Municipale Eugenio Trías​ e il Centro Culturale Casa de Vacas sono gli altri posti da prendere in considerazione nel corso di questo tour del Retiro e, se siete appassionati di botanica, non dimenticate di visitare l’ahuehuete (cipresso calvo), probabilmente l'albero più antico di Madrid. Si tratta di una specie esotica che ha la particolarità di non perdere le foglie tutti gli anni e si dice che sia lì dal 1630. Inoltre, si narra che durante la Guerra d'Indipendenza contro i Francesi fu uno dei pochi esemplari che si salvarono nel Parco, utilizzato dai francesi come quartier generale. A quanto risulta i soldati di Napoleone decisero di installare un cannone tra i rami dell'enorme albero, e da lì sparavano.

Nei dintorni è possibile noleggiare una bicicletta per godersi il parco su due ruote. E se siete alla ricerca di un posto per fare una "sosta tecnica", potete concedervi una pausa in uno dei suoi chioschi e terrazze. 

Il Parco del Retiro ospita anche eventi emblematici come la Fiera del Libro e lo spettacolo pirotecnico di San Isidro

Geolocation
Parque de El Retiro
Parque de El Retiro
Parque de El Retiro. Monumento a Alfono XII. © Álvaro de Oro Fernández
Parque de El Retiro. © Álvaro de Oro Fernández
Servicios: 

Noleggio imbarcazioni

Noleggio biciclette

Cafetería

Circuito di running

Punti informazioni

Area di ristorazione

Ristorante

Sentiero botanico

Servizio visite guidate

Zona di pesca

Area picnic

Area sportiva

Share on

Dati di interesse

Indirizzo

Plaza
de la Independencia, 7
28014
Zona turistica: 
Retiro
Orari Di Apertura: 

Primavera e estate (da aprile a settembre): 6:00 - 24:00

Autunno e inverno (da ottobre a marzo): 6:00 - 22:00

Tipo información turística: 
Metro: 
Retiro (L2)
Servizio extraurbano (Cercanías): 
Madrid-Atocha
Bus: 
1, 2, 9, 14, 15, 19, 20, 26, 28, 32, 51, 52, 61, 63, 74, 146, 152, 202, C1, C2
Tariffe: 

Ingresso gratuito