Porta di Toledo

La Puerta de Toledo è un monumento di pietra eretto per commemorare l'arrivo a Madrid de Fernando VII el Deseado (il Desiderato).  Sembra che l'idea di realizzare la porta fosse stata concepita sotto il regno di Giuseppe Bonaparte, anche se il ritorno al trono di Fernando VII fermò il progetto, che venne sostituito da un altro affidato ad Antonio López Aguado.

López Aguado impiegò granito e pietra di Colmenar per costruire una porta in stile neo-romano, che terminò nel 1827. La Puerta de Toledo è costituita da tre archi: due laterali a struttura quadrata e uno centrale semi-circolare. Quest'ultimo è delimitato da mezze colonne con capitelli ionici, mentre gli altri due da pilastri ionici.

Dal lato che guarda al Manzanares, sopra l'arco centrale, si sistemò un gruppo scultoreo, opera di Valeriano Salvatierra e Ramón Barba, che rappresentava il potere della monarchia spagnola in ambedue gli emisferi. Sempre da questo lato, nella parte superiore degli altri due archi, si collocarono diversi trofei militare. Invece, dall'altro lato del monumento, venne posizionato lo scudo della Villa de Madrid, sostenuto da due geni.

Geolocation
Puerta de Toledo

Share on

Dati di interesse

Indirizzo

Glorieta
Puerta de Toledo, 1
28005
Zona turistica: 
La Latina
Tipo información turística: 
Sito web: 
https://bit.ly/2yi3Yik
Metro: 
Puerta de Toledo (L5)
Servizio extraurbano (Cercanías): 
Embajadores
Bus: 
002, 3, 17, 18, 23, 35, 41, 60, 148, C1, C2