Congresso dei Deputati

Il Palacio de las Cortes, in piazza de las Cortes, sorge proprio dove un tempo si trovava il convento dello Spirito Santo, che, dopo essere stato lasciato dai frati, ha avuto una storia piuttosto irregolare finché, tra il 1834 e il 1841, è stato utilizzato come sede del Congresso. Il concorso indetto per erigere il nuovo edificio fu vinto dall’architetto Narciso Pascual y Colomer, che terminò i lavori del 1850.

La facciata principale presenta una scalinata che sale fino al portico in stile neoclassico, con sei imponenti colonne scanalate di ordine corinzio, al di sopra delle quali si erge un frontone triangolare decorato da bassorilievi di Ponciano Ponzano. I simbolici leoni posti ai lati dell’ingresso, opera del medesimo scultore, sono stati fusi con il ferro dei cannoni conquistati durante la guerra ispano-marocchina del 1859. La porta di bronzo cesellato, sotto il frontone, si apre soltanto in occasioni molto speciali.

Tra le stanze interne dell’edificio, a pianta simmetrica, si distinguono il noto salone delle Sessioni, la biblioteca e la sala delle Conferenze, meglio nota come sala “dei passi perduti”. Ritratti, tappeti e mobili di valore completano la decorazione della sede del parlamento spagnolo, che negli ultimi anni è andata ampliandosi, annettendo alcuni degli edifici vicini.

Per organizzare visite guidate di gruppo: (+34) 91 390 65 25, (+34) 91 390 65 26 o guias.congreso@sgral.congreso.es.

Com'è la visita guidata?

Dopo essere passati sotto la Porta dei Leoni, e per il Lobby principale, o Vestibolo di Isabella II, attraverserai il Salone dei Passi Perduti, le Scrivanie dell'Orologio e della Costituzione, per poi arrivare all'Emiciclo, dove si svolgono le sessioni plenarie. Qui potrai vedere la recente riforma con la quale si sono nascosti molti dei famosi colpi sul soffitto durante il tentativo di colpo di stato del 1981. La visita continua attraverso la Galleria dei Ritratti al primo piano, la Sala Mariana Pineda e, inoltre, la Camera Costituzionale.

I giorni di porte aperte si svolgono nella settimana dell'8 dicembre, giorno della Costituzione Spagnola

Geolocation
Congreso de los Diputados
Congreso de los Diputados
Congreso de los Diputados
Servicios: 

Ascensore

Ristorante

Servizio visite guidate

Negozio

Share on

Dati di interesse

Indirizzo

Plaza
de las Cortes, s/n
28014
Zona turistica: 
Barrio de las Letras
Orari Di Apertura: 

I giorni di porte aperte si svolgono nella settimana dell'8 dicembre, giorno della Costituzione Spagnola

- VISITE GUIDATE DI GRUPPI CON PRENOTAZIONE

Dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle 14:30 e dalle 16:00 alle 18:30 e venerdì dalle 9:00 alle 13:30, ad eccezione del mese di agosto, a condizione che l'attività parlamentare lo consenta.

- INDIVIDUALE CON PRENOTAZIONE

Venerdì alle 12:00 e sabato dalle 10:30 alle 12:30, ad eccezione del mese di agosto e di alcuni giorni specifici per eventi parlamentari, istituzionali e festività.

Le prenotazioni possono essere effettuate dalle ore 13:00 del sabato precedente alla visita fino alle 09:00 del venerdì in cui è prevista la visita stessa, tramite il seguente link: Prenotazione della visita di venerdì e sabato

- INDIVIDUALE SENZA PRENOTAZIONE

Lunedì alle 12:00, eccetto festività e giorni specifici per eventi parlamentari e istituzionali.

Tipo información turística: 
Telefono: 
(+34) 91 390 60 00
Fax: 
(+34) 91 429 87 07
Posta elettronica: 
informacion@congreso.es
Sito web: 
http://www.congreso.es/
Metro: 
Banco de España (L2)
Sevilla (L2)
Sol (L1, L2, L3)
Servizio extraurbano (Cercanías): 
Madrid-Sol
Bus: 
3, 5, 10, 14, 27, 34, 37, 45, 50, 52, 53, 150, N9, M1, N10, N11, N12, N13, N14, N15, N16, N17, N25, N26
Tariffe: 

Ingresso gratuito