Botín

Fondato nel 1725 da Cándido Remis, nipote della moglie dello chef francese Jean Botín (la cui attività si svolgeva anche intorno alla Plaza Mayor), il Guinness dei primati lo riconosce come il più antico ristorante del mondo. La lunga storia di Botín si riflette nella sua presenza nelle opere di scrittori come Galdós (Fortunata y Jacinta, Misericordia), Hemingway (Fiesta), Graham Greene (Monseñor Quijote), Gómez de la Serna (Greguerías) oppure, al momento, María Dueñas (El tiempo entre costuras).

Il ristorante occupa tutti e quattro i quattro piani dell'edificio e conserva l'atmosfera originale di una locanda, tanto che il forno a legna della casa, che ancora oggi arrostisce maialini e agnelli alla castigliana in calle Cuchilleros, è lo stesso del 1725.

Attualmente, Botín (classificato dalla prestigiosa rivista Forbes come numero 3 nella lista dei ristoranti classici del mondo) è gestito dalla quarta generazione della famiglia González, successore della famiglia fondatrice.

Geolocation
Servicios: 

Reserva on line

Menu in altre lingue

Esercizio commerciale storico

Servicios complementarios: 

Accetta carte di credito

Carta selezionata di vini

Pranzi di gruppo

Diners Club

Accetta prenotazioni

Share on

Dati di interesse

Indirizzo

Calle
de Cuchilleros, 17
28005
Zona turistica: 
Austrias
Orari Di Apertura: 

Orario: 13.00-16.00; 20.00-24.00

Chiusura: non chiude

Telefono: 
(+34) 91 366 42 17
Sito web: 
http://www.botin.es
Posta elettronica: 
aegonzalez@botin.es
Metro: 
La Latina (L5)
Tirso de Molina (L1)
Servizio extraurbano (Cercanías): 
Madrid-Sol
Tipo cocina: 
Castellano-Leonesa
Madrileña
Tradicional
Bus: 
002, 3, 17, 18, 23, 31, 35, 50, 65, M1, N26