Madrid, una porta alla diversità

  • Puertaaladiversidad_1402051308.569.jpg

Madrid è diventata negli ultimi anni una delle destinazioni preferite degli omosessuali di tutto il mondo. Le ragioni sono evidenti: la capitale spagnola non è solo una destinazione turistica e culturale di prim’ordine, ma è anche una città divertente, cordiale e tollerante, che ha molto da offrire al turismo LGBT.

La legislazione spagnola è una delle più avanzate al mondo in merito alla protezione degli omosessuali e questo, unito a molte altre attrazioni che Madrid possiede, fa sì che in questa città chiunque si senta il benvenuto. Ai turisti gay Madrid offre uno dei quartieri più conosciuti tra questa comunità, Chueca. Un quartiere tradizionale trasformato in una sede della modernità, all’ultima moda e di design, nel quale non mancano serate divertenti e buona gastronomia.

Gli abitanti di questa zona convivono con gli ultimi arrivati e con le migliaia di visitatori che arrivano giornalmente, attratti dall’offerta culturale, di svago e di shopping che offre Chueca, lungo le sue principali arterie, Calle Fuencarral e Calle Hortaleza.

Insieme allo sviluppo del quartiere di Chueca e alla sua ampia offerta di svago, Madrid organizza attualmente quello che è considerato da molti come “il miglior Gay Pride del Mondo”. Come riconoscimento a questa celebrazione, Madrid ha vinto in due occasioni il titolo di “Miglior evento gay del mondo” concesso da LOGO/MTV, nel 2009 e nel 2010, inoltre è stata nominata alla World Pride 2017. Oltre al Gay Pride madrileno, viene organizzata un’intera settimana ludica conosciuta come Fiestas del Orgullo (Fiesta dell’Orgoglio) durante la quale tutto il centro della capitale, e non solo Chueca, ferve di attività, di divertimento, di bandiere arcobaleno e di gente venuta da tutto il mondo disposta a godersi al massimo la città e la festa. L’intera città viene coinvolta in una settimana durante la quale divertirsi è il principale obiettivo.

C’è da dire però che Madrid non è solo Chueca e Chueca non è solo festa. Sia la città che il quartiere offrono ai turisti gay una moltitudine di attrazioni che vanno al di là del mero divertimento: alcuni dei migliori musei d’arte del mondo, una gastronomia riconosciuta tra gli esperti come di prim’ordine, un cielo azzurro e sereno la maggior parte dell’anno, tranquillità, freschezza, verde dei parchi, strade piene di moda, recondite e antiche librerie, attività per bambini, i migliori eventi sportivi… In poche parole, Madrid è per tutti.

MADRID DA NON PERDERE

I dieci luoghi che non puoi perderti durante la tua prima visita!

Consulta e scarica le informazioni turistiche indispensabili per spostarti a Madrid.

Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Entra in più di 50 musei e usufruisci di numerosi sconti.