La Spagna è di moda

  • ModaEspanaPremiumAN_1401792883.76.jpg

Durante la tua visita a Madrid non può mancare una tappa nei negozi più rappresentativi della moda spagnola.

Da Balenciaga a Custo, passando per Desigual o Camper, la moda spagnola ha la propria collocazione nel panorama internazionale, sia nel mercato dell’alta moda che nel pret a porter.

Ma è nel mercato dei franchising della moda, in particolare del gruppo Inditex, che la Spagna ha raggiunto un risultato senza precedenti. Grazie a Zara, Pull & Bear o Bershka, qualsiasi donna o uomo può “essere alla moda”, indipendentemente dalle proprie risorse economiche.

Bisogna rendere merito anche a delle serie televisive come Sex and the City, che hanno reso famoso nel mondo uno dei nostri designer più apprezzati: Manolo Blahnik (puoi visitare il suo negozio nella calle Serrano).

Quartieri di Las Salesas, Triball e Chueca

Il barrio de Las Salesas è un’alternativa bohémien al barrio de Salamanca, mentre nei quartieri di Triball e Chueca troviamo delle proposte di moda alternativa. Alcune di queste portano la firma di giovani designer locali

Meritano una visita il negozio di calzature Cristina Castañer, Ailanto dei fratelli gemelli  di Bilbao Iñaki e Aitor Muñoz, il negozio del designer Lemoniez, quello di Dolores Promesas e l’atelier di Ana Locking; nella calle Clavel, invece, possiamo entrare in uno dei tre locali di cui il designer madrileno Eduardo Rivera dispone nella capitale.

Al numero 23 della calle Fernando VI, tra il barrio de Chueca e quello di Chamberí, si trova Yube, dove possiamo acquistare, tra i vari articoli, i capi di Moisés Nieto, uno dei designer rivelazione della Mercedes Benz Fashion Week Madrid.

Barrio de Chamberí

Nel barrio de Chamberí ci attendono Patch, di Curro Ariza e l’atelier di Elena Benarroch.

Conde Duque e Malasaña

Sia il barrio de Conde Duque che quello di Malasaña rappresentano la vetrina della moda “Made in Spain” per antonomasia. Qui è possibile scoprire e comprare articoli unici, artigianali, e ci sono pochissimi negozi che vendono prodotti in serie.

A Conde Duque, Laura Martínez, con la firma Peseta, cuce borse con tele che provengono da tutto il mondo. Sempre borse, ma in questo caso di pelle, sono quelle che realizza Valentín Alonso, nel Taller Puntera.

Nel barrio de Malasaña troviamo La Intrusa, che presenta abbigliamento e accessori creati da giovani talenti come Lady Desedia, La Mouchette, Yono Taola, Santa Mistura, tra gli altri. Invece, García Espacio Moda+Arte, presenta la sua collezione di moda con l’etichetta García Madrid nella calle Corredera Baja de San Pablo, 26.

Nel barrio de Salamanca

Nel barrio de Salamanca si concentrano i negozi di lusso della capitale e i locali di molti stilisti e firme spagnole. Hannibal Laguna, Adolfo Domínguez, Devota & Lomba, Juan Antonio López, Antonio Pernas, Pretty Ballerinas, Kina Fernández, DelPozo, Elisa Bracci, Roberto Verino, Agatha Ruiz de la Prada, Pedro del Hierro o il negozio ristrutturato Caramelo della calle Serrano sono alcuni dei luoghi adatti allo shopping per fare, o per farci, un regalo speciale.

Eventi principali

Per scoprire le ultime novità della moda spagnola, segna sulla tua agenda la Mercedes Benz Fashion Week, la Madrid Fashion Show Men e il salone MOMAD METROPOLIS.

Sono molto interessanti anche la Vogue Fashion Night Out e la Soul Food Nights. Quest’ultimo è un appuntamento che unisce moda, solidarietà e gastronomia, come Gastrofashion, inserito all’interno del Gastrofestival e San Jorge Juan.

Anche il Museo del Costume è una buona opzione per saperne di più sulla moda spagnola e internazionale. 

MADRID DA NON PERDERE

I dieci luoghi che non puoi perderti durante la tua prima visita!

Consulta e scarica le informazioni turistiche indispensabili per spostarti a Madrid.

Pubblicità

PRODOTTI UFFICIALI

Sali sul belvedere a 92 metri e goditi una delle migliori viste sulla città.

Sali a bordo e scopri la città in formato panoramico.

Entra in più di 50 musei e usufruisci di numerosi sconti.

Pubblicità